Stories

Era il 1931

Era il 1931

Era il 1931 Nel 1931 Salvatore Divella, insieme ai suoi fratelli, qualche anno dopo il mulino, inaugura a Gravina in Puglia, anche il pastificio, il più all’avanguardia dell’intero Mezzogiorno all’epoca, dando vita a quella a quella che da lì a poco sarebbe diventata l’impresa più importante della città.

Storia 1968

Storia 1968

Nel 1968, dopo l’apertura di un caseificio, di un frantoio e di un panificio, per poter vendere i prodotti realizzati dall’azienda direttamente al consumatore finale, si inaugura il primo supermercato della famiglia Divella. E’ la prima volta che si realizza, in modo organizzato, nel Sud Italia, il concetto di Filiera.

Qualità 1973

Qualità 1973

Nel 1973 Salvatore Divella, nipote del fondatore, insieme al prezioso aiuto di sua moglie Grazia, specializzandosi nel ramo della commercializzazione, sbarca nel canale Ho.Re.Ca e da vita a quella che, tra la fine degli anni ’90 e i primi anni 2000, sarebbe divenuta una delle aziende di distribuzione più importanti del Sud

Inizio

Inizio

Nel 2003, in quella che era stata la sede della loro azienda, prima del trasferimento della stessa nella città di Bari, Salvatore e Grazia, seguendo le orme dei cugini William e Walter, fanno il loro ingresso nella distribuzione organizzata e aprono il loro primo supermercato, il Divella Store di via

Sviluppo 2011

Sviluppo 2011

Christian, Amministratore unico e Responsabile Marketing e Sviluppo della Divella Group, implementa l’introduzione di prodotti a “Km 0” a beneficio della salute dei consumatori, prediligendo i prodotti per bontà e convenienza. Stimola i produttori locali a mantenere stand alti di qualità e di tradizionalità. Inoltre Divella Group promuove le iniziative

Impegno 2013

Impegno 2013

Il Gruppo Divella diventa la risorsa più importante del territorio nel settore della GDO. Aprendo una rete capillare di punti vendita nella città, anche per merito dell’apporto innovativo del figlio Christian.

Il presente 2018

Il presente 2018

Il mondo Divella Group si arricchisce di un altro tassello. Parliamo di D-Academy. Una palestra di best practice dove sviluppare processi e progetti culturali, continuing training e la scuola di cucina chiamata Cookamis.

Il futuro

Il futuro

E-commerce, spesa a domicilio, etichette interattive (prezzo, valori nutrizionali, provenienza e promozioni), corsie hi teach. Traguardare al “benessere” del consumatore per proiettarci in una nuova dimensione 2.0 del nostra “fare spesa”.